Che oggetto porteresti nel tuo “ultimo viaggio”? Nel Medioevo…

di Caterina Galloni
Pubblicato il 6 Ottobre 2020 7:15 | Ultimo aggiornamento: 6 Ottobre 2020 7:59
Che oggetto porteresti nel tuo "ultimo viaggio"?

Che oggetto porteresti nel tuo “ultimo viaggio”? Nel Medioevo… (foto ANSA)

Quale oggetto porteresti nel tuo ultimo viaggio? Una mostra fotografica svela come sarebbe oggi essere sepolti secondo le usanze dell’Alto Medioevo.

Da un giocattolo dell’infanzia a uno strumento musicale, dai libri alla borsa dell’acqua calda. Un’affascinante serie di foto mostra gli oggetti più cari e importanti che le persone vorrebbero portare nell’ ultimo viaggio.

Le immagini sono state scattate da alcuni membri della Regia Anglorum, un’organizzazione britannica di rievocazione storica. Così hanno simulato come sarebbe oggi essere sepolti secondo le usanze dell’Alto Medioevo. Allora ai defunti venivano posti accanto i loro oggetti più cari.

Le immagini, condivise su Bored Panda, mostrano le persone – ancora in vita – accanto ai loro animali domestici, console per videogiochi e oggetti come stoviglie e posate.

Un uomo che ama la storia, ha scelto una collezione di libri e una pistola mentre una donna ha pensato a una selezione di fotografie. Ma anche prodotti per il trucco e la macchina fotografica considerati gli oggetti più importanti della sua vita.
 
Jenn Peters, addetta stampa e alla pubblicità presso la Regia Anglorum, ha spiegato che molto di quel che si conosce su quel periodo della storia deriva dalle scoperte degli archeologi. Proprio attraverso gli oggetti che i defunti desideravano portare nell’aldilà.

Ha aggiunto che la pratica medievale si è estinta perché nel paradiso cristiano non è permesso entrare con un bagaglio. (Fonte: Daily Mail)