Olanda, cinque surfisti travolti e uccisi in mare da una valanga di schiuma

di redazione Blitz
Pubblicato il 14 Maggio 2020 9:06 | Ultimo aggiornamento: 14 Maggio 2020 9:09
Olanda, cinque surfisti travolti e uccisi in mare da una 'valanga' di schiuma

Olanda, cinque surfisti travolti e uccisi in mare da una ‘valanga’ di schiuma

L’AJA  –  Travolti da una valanga liquida di schiuma marina causata dalle cattive condizioni meteo: sono morti così martedì 12 maggio cinque surfisti al largo di una popolare spiaggia a Scheveningen, un sobborgo dell’Aja, in Olanda, che bordeggia il Mare del Nord.

I soccorritori hanno recuperato due di loro, ma, nonostante gli sforzi, non sono riusciti a rianimarli. Altri tre corpi sono stati rinvenuti mercoledì 13 maggio.

Due dei surfisti erano bagnini con esperienza internazionale e avevano lavorato in Australia, hanno fatto sapere le autorità.

“Erano la migliore squadra di soccorso in Olanda. Espertissimi, grandi conoscitori del mare, perfettamente allenati. Ora non ci sono più”, hanno detto alcuni degli amici dei surfisti morti. 

Immagini riprese sul posto hanno mostrato elicotteri dei soccorritori che usavano i rotori per spostare la densa schiuma marina vicino all’ingresso del porto di Scheveningen.  

A travolgere ed uccidere i surfisti sembra sia stato uno strato di schiuma di un metro, che si era formato nella mareggiata a causa di certe alghe che, sotto l’azione del moto ondoso, danno origine ad una notevole quantità di schiuma. (Fonti: Agi, YouTube)