Palais de Justice, il nuovo tribunale di Parigi progettato da Renzo Piano

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 luglio 2018 7:00 | Ultimo aggiornamento: 8 luglio 2018 18:19
Palais de Justice renzo piano

Palais de Justice, il nuovo tribunale di Parigi progettato da Renzo Piano

ROMA – Il Palais de Justice cambia sede e, dal Boulevard du Palais, nel cuore della Île de la Cité, si è spostato nel nuovissimo edificio progettato da Renzo Piano, a Batignolles, [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] situato nel XVII arrondissement, decisamente più decentrato a nord-ovest di Parigi.

Addio alle antiche pietre, le cui prime fondamenta risalgono al Medioevo, prima di essere ricostruite tra il 1857 e il 1868, dagli architetti Joseph-Louis Duc e Honoré Daumet, vedendo passare re e regicidi. Dal 16 aprile di quest’anno, la giustizia è impartita da un grattacielo di più di 160 metri, 38 piani tutti di luce e vetro, il secondo edificio abitato più alto di Parigi, dopo i 210 metri della Tour Montparnasse.

Il nuovo Palais de Justice ha il profilo di una torre a gradoni, poggiata su un basamento di otto piani sovrastato da un parco, con un ingresso veicolato da una piazza di 6mila metri quadrati. Insomma, un edificio imponente ma che, oltre allo stile, esprime anche le indispensabili funzioni dedicate al luogo, con le 90 aule accessibili secondo percorsi diversi, a seconda della carica ricoperta, magistrato, detenuto o auditore. Con un occhio anche alla sostenibilità, visto che il più grande centro giudiziario d’Europa fa largo uso di ventilazione e luce naturali, oltre che di raccolta di acqua piovana, mentre sulle ampie terrazze saranno piantati 500 alberi.