Palmira Silva, 82 anni, origini italiane: è la donna decapitata a Londra

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 settembre 2014 14:55 | Ultimo aggiornamento: 5 settembre 2014 14:56
Palmira Silva, 82 anni, origini italiane: è la donna decapitata a Londra

Palmira Silva

LONDRA –  E’ di origini italiane e si chiama Palmira Silva la donna di 82 anni trovata uccisa, decapitata, nella sua casa di Edmonton, quartiere a nord di Londra, giovedì 4 settembre. Gli investigatori di Scotland Yard hanno già arrestato un giovane di 25 anni e sono convinti che abbia agito da solo. Escludono si tratti di un atto di terrorismo, smentendo così le ipotesi fatte inizialmente, visto che l’omicidio è avvenuto proprio nei giorni in cui in Iraq due giornalisti americani, James Foley e Steven Sotlof, sono stati decapitati dai militanti jihadisti dell’Isis. 

Alcuni testimoni hanno raccontato di aver visto un “matto con un machete” aggirarsi vicino alla casa della donna, e hanno chiamato la polizia. Quando gli agenti sono arrivati, però, Silva era già morta.

In un primo momento si era pensato che l’omicidio fosse legato ad ambienti islamici, come avvenne per il soldato Lee Rigby, decapitato davanti alla caserma di Woolwich nel maggio 2013 da due uomini armati di machete.