Ha il pancione e crede di essere incinta, poi la scoperta: non è un feto ma un tumore che cresce

di Caterina Galloni
Pubblicato il 12 Settembre 2019 7:00 | Ultimo aggiornamento: 11 Settembre 2019 20:48
Incinta

(Foto Ansa)

ROMA – Grace Baker-Padden, 23 anni, di Willington, nella Contea di Durham, Inghilterra, pensava di essere incinta ma dopo tre mesi ha scoperto una terribile verità: un’ecografia aveva rivelato che non c’era nessun bambino ma un cancro che cresceva nel suo corpo.

Baker-Padden prendeva la pillola anticoncenzionale ed era sorpresa di essere rimasta incinta. Prima di andare dal medico di base aveva fatto quattro test di gravidanza, tutti positivi, e lo stesso medico aveva confermato che aspettava un bambino.

Grace e il compagno Joe Cowling, 28 anni, erano entusiasti, l’avevano detto alle rispettive famiglie e avevano iniziato a pensare ai nomi. Non molto tempo dopo aver scoperto di essere incinta, Grace aveva iniziato a soffrire di nausea, vomitava quasi quotidianamente, la pancia si era ingrossata ma aveva pensato fossero i sintomi della gravidanza.

Dopo tre mesi aveva notato delle macchie di sangue e pensando a un aborto è stata ricoverata all’ospedale di North Durham dove i medici hanno eseguito un’ecografia: non c’era un feto ma una massa tumorale che provocava gli stessi sintomi della gravidanza.

I medici hanno diagnosticato una gravidanza molare, anche chiamata mola idatiforme: è una forma precancerosa di malattia trofoblastica gestazionale. In genere, si verifica quando uno spermatozoo feconda un ovocita privo di materiale genetico (gravidanza molare completa) o due spermatozoi fecondano un ovocita normale (gravidanza molare parziale).

La massa tumorale di Grace era maligna ed è stata rimossa 2 giorni dopo. Nei sei mesi successivi la giovane donna ha dovuto assumere farmaci chemioterapici così da tenere sotto controllo gli ormoni. Parlando al Sunday Mirror, Grace ha detto che passare dall’entusiasmo di avere un bambino a scoprire che la salute era a rischio è stata un’esperienza emotivamente devastante. 

Fonte: Daily Mail