Pari a braccio di ferro, ubriachi si tagliano orecchio per punizione

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 gennaio 2014 13:03 | Ultimo aggiornamento: 10 gennaio 2014 13:20

Pari a braccio di ferro, ubriachi si tagliano orecchio per punizioneMOSCA – Si sono tagliati entrambi l’orecchio sinistro, come prevedeva la punizione concordata per il perdente, dopo aver concluso un braccio di ferro ex aequo.

Protagonisti del gesto due russi ubriachi, che si erano sfidati il 7 gennaio, giorno del Natale ortodosso, nella regione siberiana di Kemerovo.

Pur avendo concordato la parità, i duellanti hanno voluto rispettare i termini del match, considerandosi entrambi perdenti, e quindi si sono automutilati: uno si è tagliato l’orecchio completamente, l’altro in parte. Tutti e due sono finiti all’ospedale.