Parigi, arrestato prima della manifestazione dei gilet gialli: aveva due lame da 30 cm

di Caterina Galloni
Pubblicato il 22 Maggio 2019 6:18 | Ultimo aggiornamento: 21 Maggio 2019 17:32
parigi gilet gialli

Parigi, arrestato prima della manifestazione dei gilet gialli: aveva due lame da 30 cm

PARIGI – Arrestato a Parigi un 27enne armato di due lame retrattili da 30 cm nascoste nella giacca, si trovava nell’area della stazione di Saint-Lazare, prima di una manifestazione dei gilet gialli. Il ventisettenne, che i media locali chiamano “Thomas G”, è stato avvistato dalla polizia nella stazione, indossava una felpa con un cappuccio nero, occhiali da sole e uno zaino militare. Non avendo risposto alla richiesta di fermarsi è stato bloccato e arrestato, secondo quanto riportato da Le Point.

Durante l’arresto le forze d’ordine hanno trovato nello zaino una pala richiudibile, due maschere e occhiali scuri, strumenti e un’icona del servizio di sicurezza della città sugli Champs Elysees e nelle maniche della giacca due lame retrattili. Thomas G ha spiegato che il sistema era artigianale, poteva funzionare in modo arbitrario, per questo è stato condotto alla stazione di polizia con cautela così da non ferire se stesso o altre persone. 

In Assassin’s Creed Unity, un videogioco uscito nel 2014, un gruppo di guerrieri appartenenti alla confraternita degli Assassini girano nei pressi di numerosi monumenti di Parigi, tra cui la Cattedrale di Notre-Dame. Rebecca Rambar su Twitter ha pubblicato una foto delle lame retrattili e scritto:”#France: l’interrogatorio di un manifestante a margine della 27a protesta dei gilet gialli. L’individuo aveva nascosto due lame all’interno delle maniche. Attualmente è in custodia a #Parigi dopo l’arresto da parte della polizia”. (FONTE: Daily Mail)