Parigi, colpo grosso a gioielleria Chopard, vicino l’Eliseo

di redazione Blitz
Pubblicato il 11 Dicembre 2015 16:17 | Ultimo aggiornamento: 11 Dicembre 2015 16:17
olpo grosso alla gioielleria Chopard di Parigi, a due passi dall'Eliseo. In pieno stato d'emergenza, nel cuore blindatissimo della capitale francese,

olpo grosso alla gioielleria Chopard di Parigi, a due passi dall’Eliseo. In pieno stato d’emergenza, nel cuore blindatissimo della capitale francese,

PARIGI – Colpo grosso alla gioielleria Chopard di Parigi, a due passi dall’Eliseo. In pieno stato d’emergenza, nel cuore blindatissimo della capitale francese, il rapinatore è riuscito a beffare la sorveglianza e a portarsi a casa un bottino di circa un milione di euro. Almeno stando alle stime riportate dal quotidiano Le Parisien.

Erano da poco passate le undici del mattino quando il malvivente è entrato all’interno della boutique al civico 72 della rue du Faoubourg Saint-Honoré. Maneggiava un’arma, forse finta, e con quella è riuscito a farsi consegnare gioielli del valore di circa un milione di euro. Poi è fuggito via lasciando indisturbato la zona.

In queste ore si moltiplicano critiche e interrogativi sull’efficacia del dispositivo di sicurezza in quella che a un mese dalle stragi jihadiste di venerdì 13 novembre è una delle zone più sensibili della capitale.