Parigi, corteo del Primo Maggio: black bloc danno fuoco a McDonald’s e concessionaria Renault

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 maggio 2018 17:46 | Ultimo aggiornamento: 1 maggio 2018 19:27
Caos a Parigi, corteo del Primo Maggio: anarchici danno fuoco a McDonald's e concessionaria Renault

Parigi, corteo del Primo Maggio: anarchici danno fuoco a McDonald’s e concessionaria Renault

PARIGI – Scontri a Parigi tra anarchici, antagonisti e forze dell’ordine durante il corteo del Primo Maggio. C’erano 1200 militanti anarchici e dell’estrema sinistra incappucciati alla testa del corteo all’altezza del Ponte d’Austerlitz. I manifestanti hanno distrutto le vetrine di un McDonald’s, hanno incendiato una concessionaria della Renault ed hanno lanciato ordigni incendiari e fumogeni contro i giornalisti. Alla fine 200 black bloc sono stati fermati.

Per questo le forze dell’ordine hanno fatto ricorso a gas lacrimogeni e a cannoni ad acqua per respingere il migliaio di manifestanti incappucciati che si sono messi alla testa del corteo del primo maggio che era partito pacificamente da piazza della Bastiglia. Dense colonne di fumo si sono levate sul cielo parigino, conseguenza degli incendi provocati dai violenti che hanno lanciato ordigni incendiari danneggiando diversi esercizi commerciali.

App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui

Ladyblitz – Apps on Google Play

“Ferma condanna delle violenze e degli atti degradanti commessi a margine del corteo del Primo maggio a Parigi” è stata espressa dal ministro dell’interno francese Ge’rard Collomb in un tweet. Il ministro ha assicurato che “è stato messo in atto tutto il necessario per far smettere questi gravi disordini ed arrestare i responsabili di questi atti inqualificabili”.

Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other