Parigi, torna terrorismo: auto si lancia su un gruppo di militari

di redazione Blitz
Pubblicato il 9 agosto 2017 12:00 | Ultimo aggiornamento: 10 agosto 2017 11:57
Francia, auto piomba su un gruppo di militari alla periferia di Parigi

Francia, auto piomba su un gruppo di militari alla periferia di Parigi

PARIGI – Ancora incubo terrorismo a Parigi: un’auto è piombata su un gruppo di militari francesi alla periferia della città.

Il veicolo ha travolto il gruppo di soldati dell’operazione Sentinelle a Levallois-Perret nel sobborgo di Hauts-de-Seine. Lo rende noto France Info Radio Reports.

Da quanto si apprende, nessun militare rischia la vita ma ci sono sei feriti e tre in gravi in condizioni. Dopo una intensa caccia all’auto pirata, la polizia ha fermato un uomo sull’autostrada. Lo rivela Bfmtv sottolineando che l’arresto è stato “movimentato”: l’uomo sarebbe rimasto ferito dopo uno scontro a fuoco.

“E’ un atto indubbiamente deliberato”, ha detto il sindaco di Levallois-Perret, Patrick Balkany. Intervistato da BFM-TV, Balkany ha precisato che erano le otto del mattino quando una Bmw, che sostava in attesa, ha accelerato “molto velocemente”, travolgendo il gruppo di 6 militari del 35mo reggimento di fanteria (clicca qui per il video YouTube). Tre di loro sono stati ricoverati in condizioni gravi all’ospedale militare di Percy-Clamart.

“Sappiamo che è un atto non accidentale”, ha confermato poi anche il ministro dell’Interno, Gérrard Collomb, all’uscita dell’ospedale di Percy, dove ha visitato 3 dei 6 militari feriti. “È la sesta volta che i militari del dispositivi Sentinelle sono presi come obiettivo” ha ricordato sottolineando che “la minaccia resta importante” e le forze di sicurezza “sono sempre prese come obiettivo”. Il ministro ha quindi detto che le misure di sicurezza previste dal governo sono “necessarie”.