Parlamento tedesco. Ministro delle finanze Schäuble gioca a sudoku

Francesca Cavaliere
Pubblicato il 29 febbraio 2012 22:30 | Ultimo aggiornamento: 3 ottobre 2012 23:35

BERLINO- Il ministro tedesco delle finanze Wolfgang Schäuble immortalato dall’emittente televisiva tedesca ARD-Tagesschau mentre gioca al sudoku durante la seduta del Bundestag , ossia il Parlamento tedesco, dove si discuteva del secondo pacchetto di aiuti alla Grecia pari a 130 miliardi.

Come riporta il giornale tedesco Bild, l’emittente televisiva lunedì sera ha trasmesso la scena del ministro delle finanze tedesco chino sul suo iPad intento a digitare numeri per risolvere il suo sudoku.

La replica, informa la Bild, è arrivata mercoledì da Martin Kotthaus,  portavoce del ministro, il quale avrebbe dichiarato che Schäuble ha lavorato intensamente alla questione greca per giorni e qualche notte fino al momento del dibattito. Kotthaus avrebbe anche detto di trovare strano che ci si facciano delle domande sull’episodio.

I giornalisti avrebbero chiesto a Kotthaus se il ministro considerasse inappropriata la ripresa della scena e per risposta il portavoce del ministro avrebbe sottolineato che il Bundestag ha dato delle regole che vietano che si rendano leggibili documenti personali dei politici mentre sono nella sede del Parlamento e, a fare da eco, l’ufficio federale si sarebbe rivolto all’emittente televisiva per sottolineare le regole della casa: “ La riproduzione fotografica di documenti personali in maniera tale che essi siano leggibili è vietata”.

Secondo quanto riporta la Bild, l’emittente avrebbe deciso di non mostrare più le immagini, le avrebbe tolte anche dal suo sito internet e, secondo le dichiarazioni di Kotthaus, l’ARD-Tagesschau gli avrebbe detto per telefono di essere dispiaciuta per come era andata tutta la faccenda.

Secondo lo stesso giornale tedesco il ministro non avrebbe voluto rispondere alle domande che i suoi  giornalisti avrebbero voluto fare a proposito della pausa-sudoku in Parlamento.

Anche il presidente del Bundestag Lammert Hausherr non avrebbe  rilasciato dichiarazioni, infatti la sua portavoce Sabine Adler avrebbe risposto con un “No comment”.

Il dipartimento ministeriale avrebbe  invece preferito esprimersi ed il suo commento sarebbe stato che anche Schäuble, come tutti, ha diritto a prendersi una pausa durante le ore di lavoro.

Gli altri deputati avrebbero invece commentato con disapprovazione la pausa-sudoku di Schäuble.

L’esperto finanziario della FDP Frank Schäffler avrebbe detto alla Bild: “Non fa mai male giocare con un rompicapo, tuttavia ci si dovrebbe chiedere se il momento è appropriato”.

Il capo della frazione di sinistra, Gregor Gysi avrebbe invece detto: “ Io trovo che un ministro delle Finanze debba esercitarsi a contare ed io spero nei risultati”.

Il Bundestag ha dettato delle regole preciso circa il comportamento dei parlamentari in aula, ma, dalle informazioni della Bild, sembra che Schäuble non abbia infranto nessuna regola; utilizzare un iPad, anche se si è al posto da cui si tiene un discorso, è infatti permesso.

Ma cos’altro possono fare i parlamentari tedeschi in aula?

Possono mandare SMS, interrompere e applaudire, lavorare a degli atti e leggere documenti.

L’allattamento al seno è invece a discrezione del Presidente del Parlamento.

Mangiare o bere in aula è esplicitamente vietato- si può prendere soltanto un bicchiere d’acqua se si è sul podio -, come anche è vietato parlare ad alta voce, a meno che non si voglia incorrere nelle ammonizioni del presidente.

Inoltre i parlamentari tedeschi non possono telefonare , solo i vertici dei partiti hanno il telefono diretto al loro posto, e non possono utilizzare i telefoni cellulari.

E’ vietato fumare, utilizzare un computer portatile, portare con sé animali – ad eccezione dei cani per ciechi- manifesti, volantini, ed è anche vietato abbigliarsi in maniera indecorosa, per esempio indossando shorts.