Davos, l’ex campione di sci Accola investe e uccide un bimbo con il trattore

Pubblicato il 28 Giugno 2012 19:58 | Ultimo aggiornamento: 28 Giugno 2012 20:08

GINEVRA – L’ex campione svizzero di sci Paul Accola ha accidentalmente travolto un bambino di 8 anni a Davos, in Svizzera. Il piccolo è morto in ospedale poco dopo.

L’incidente risale a mercoledì pomeriggio. Accola, 45 anni, vincitore fra l’altro della Coppa del Mondo generale nel 1992, stava falciando un prato e ha fatto marcia indietro con il trattore, non accorgendosi del bambino alle sue spalle.

Gravemente ferito, il piccolo è stato trasferito in elicottero all’ospedale, ma è morto qualche ora dopo. Un’inchiesta è stata aperta per chiarire la dinamica dell’incidente.