Pedofilia, Danimarca: inchiesta sulla Chiesa Cattolica

Pubblicato il 22 Marzo 2010 22:10 | Ultimo aggiornamento: 22 Marzo 2010 22:11

Il vescovo Czeslaw Kozon, che siede a capo della Chiesa Cattolica in Danimarca (37 mila membri), ha informato di voler avviare un’inchiesta sugli eventuali casi di pedofilia fra i preti danesi. Precedentemente il vescovo aveva riferito di essere a conoscenza di alcuni casi avvenuti qualche decennio fa.

Secondo il quotidiano cristiano Kristeligt Dagbladet si tratterebbe di quattro o cinque casi negli anni Ottanta o prima di allora. In un primo momento, Kozon aveva detto di non avere intenzione di promuovere alcuna indagine. Quel diniego però aveva scatenato una serie di proteste sia fuori che all’interno della stessa chiesa e così ha deciso di procedere.

In un comunicato stampa emesso dalla Chiesa Cattolica danese si dice che il 27 marzo, al ritorno da una sua visita al Papa, il vescovo formerà un gruppo di persone competenti cui affiderà il compito di indagare a fondo.