Pedofilia in Germania: altri due casi a carico di padre Hullermann

Pubblicato il 25 Marzo 2010 16:48 | Ultimo aggiornamento: 25 Marzo 2010 16:48

Altri due presunti casi di abusi sessuali su minori sono emersi oggi a carico di Peter Hullermann, il prete pedofilo che papa Ratzinger, quando era arcivescovo, aveva accettato di far curare nella propria diocesi di Monaco di Baviera, nel 1980.

Secondo quanto scrive l’agenzia stampa tedesca Dpa, le violenze sarebbero avvenute a Bottrop, nella comunità della chiesa di San Ciriaco. Non si conoscono i dettagli degli episodi, né l’anno in cui gli abusi sarebbero stati commessi ma Hullermann è rimasto a Bottrop fino al 1978. Dopo Bottrop, il religioso – attualmente sospeso – era andato ad Essen, dove era rimasto fino al 1980 e dove avrebbe abusato di altri tre ragazzi.

Proprio a causa di queste ultime violenze, il prete era stato trasferito a Monaco di Baviera nel 1980, dove aveva abusato di nuovo di minori e per questo era stato condannato – nel 1986 – a 18 mesi di carcere con la condizionale. È di ieri, inoltre, la notizia di un altro presunto caso di abusi su un minore commesso da Hullermann, questa volta nel 1998, quando era amministratore parrocchiale a Garching, in Baviera.