Pedofilia in Spagna: “Arrestato parroco per abusi su minori”

Pubblicato il 21 Settembre 2010 12:52 | Ultimo aggiornamento: 21 Settembre 2010 15:32

Un parroco di un comune della regione di Valencia è stato arrestato perchè accusato di abusi sessuali su due minori. Lo riferisce la stampa spagnola. Secondo El Pais online e Levante-Emv, la polizia ha arrestato il parroco di Ribera Alta dopo avere ricevuto una denuncia dei genitori dei due minori.

Il sacerdote, 39 anni, avrebbe ammesso i fatti durante l’interrogatorio della polizia giudiziaria. E’ stato deferito al tribunale di Alzira. In un comunicato l’arcivescovo di Valencia Carlos Osoro si è detto ”profondamente addolorato dai fatti denunciati” ed ha espresso ”vergogna e umiliazione”, le stesse parole pronunciate dal papa Benedetto XVI sabato a Westminster a proposito dei casi di pedofilia fra i preti.

L’arcivescovo ha precisato che al sacerdote sono stati ritirati ”tutti i ministeri pastorali” e che gli e’ stato ordinato ”di allontanarsi dalla comunità” di cui era parroco. E’ stata inoltre ”rescissa in forma immediata la sua relazione contrattuale” con l’Università cattolica di San Vincente Martire di Valencia, dove insegnava.

In Spagna secondo El Pais sono stati denunciati finora una decina di casi di presunti abusi di religiosi su minori. Il quotidiano di Madrid cita uno studio realizzato nel 1994, stando al quale il 4,17% degli abusi sessuali su minori in Spagna sarebbe da attribuirsi a religiosi.