Perse l’occhio destro a 14 anni. Ora chiede all’oculista di pagare metà prezzo

di redazione Blitz
Pubblicato il 26 Luglio 2014 7:55 | Ultimo aggiornamento: 26 Luglio 2014 2:32
Perse l'occhio destro a 14 anni. Ora chiede all'oculista di pagare metà prezzo

David Rainsford ha un solo occhio dall’età di 14 anni

LONDRA – Ha perso l’occhio destro all’età di 14 anni per colpa di un compagno di scuola che lo colpì con un fucile ad aria compressa. Per questo David Rainsford, oggi 44enne e padre di due figli, ha fatto causa al suo oculista dopo che lo studio medico non ha acconsentito a fargli uno sconto sulla parcella: “E’ discriminatorio – ha sostenuto l’uomo – far pagare lo stesso prezzo a chi ha un occhio solo come a chi ne ha due”.

Rainsford, che ha un occhio di vetro, sostiene di dover prestare maggiore cura e attenzione al suo occhio sinistro, l’unico rimastogli e di aver diritto a pagare la metà dal momento che, parole sue, l’altro bulbo oculare, essendo di vetro, non può ammalarsi né deteriorarsi. Ma il suo medico non ha voluto sentir ragioni.

Il dottor Nigel Best dello Specsavers, lo studio oculistico al quale l’uomo si è rivolto, ha spiegato:

“Una visita oculistica può durare dai 15 minuti a un’ora a seconda della complessità dei sintomi che il paziente manifesta. Nei soggetti con una protesi oculare è importante che l’esame sia completo. Senza cure adeguate, le protesi possono provocare irritazione delle palpebre che richiederebbero l’intervento di uno specialista appropriato”.