Cronaca Europa

“Pestato da poliziotti in Slovenia”: la denuncia di un pensionato di Trieste

Pestato-poliziotti-Slovenia

Trieste, pensionato denuncia: “Pestato da poliziotti in Slovenia” (Foto d’archivio)

TRIESTE – Un uomo italiano di 82 anni di Trieste ha denunciato di essere stato aggredito da due poliziotti sloveni dopo un controllo a poca distanza dal valico sloveno-italiano di Pese. La vicenda è stata raccontata dal figlio dell’uomo al quotidiano triestino Il Piccolo.

L’anziano, che viaggiava con la moglie, sarebbe stato fermato per un controllo e poi picchiato, ammanettato e lasciato disteso a bordo strada fino all’arrivo dell’ambulanza. E tutto questo, a quanto fa sapere la famiglia, senza alcuna motivazione.

L’episodio si sarebbe verificato nella serata di venerdì 15 dicembre, mentre sulla zona stava piovendo a dirotto. L’auto avrebbe imboccato contromano una rotatoria, e per questo sarebbe stata fermata dalla pattuglia, il cui controllo sarebbe però trasceso fino alla violenza.

L’uomo, prosegue il figlio, sarebbe stato quindi trasportato all‘ospedale di Isola (Slovenia) assieme agli agenti, e sul posto sarebbero poi intervenuti anche due funzionari del Consolato italiano a Capodistria. Interpellato dal giornale, il console Giuseppe D’Agosto ha affermato che le versioni dell’uomo e quelle degli agenti non coincidono, e che i poliziotti affermano di aver reagito dopo essere stati aggrediti dall’uomo. Un rapporto sul fatto verrà inviato alla Farnesina.

To Top