Pirate Dog, il famoso youtuber è morto a 30 anni di cancro: i medici non lo hanno visitato per mesi a causa del Covid

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 21 Ottobre 2020 15:18 | Ultimo aggiornamento: 21 Ottobre 2020 15:18
Pirate Dog, il famoso youtuber è morto a 30 anni di cancro: i medici non lo hanno visitato per mesi a causa Covid

Pirate Dog, il famoso youtuber è morto a 30 anni di cancro: i medici non lo hanno visitato per mesi a causa del Covid

Il popolare youtuber Pirate Dog è morto ad appena 30 anni per colpa di un cancro. Per mesi non è stato visitato per colpa del Covid.

Pirate Dog è morto ad appena 30 anni per colpa di un cancro, non era riuscito a farsi visitare per mesi a causa del Covid.

David MacMillan era un ragazzo sano ed in forma, non aveva idea che il leggero dolore che sentiva alla spalla fosse il primo segno di un raro cancro che presto avrebbe causato la sua morte.

Il popolare YouTuber  ha iniziato a sentire un dolore alla parte superiore del braccio a gennaio, ma l’ha attribuito a un infortunio che aveva subito in un divertente braccio di ferro con suo padre a Capodanno.

Quando il dolore è venuto meno settimane dopo, David ha contattato il suo dottore. È stato visitato da un’infermiera e alla fine indirizzato a un fisioterapista.

Ma il 30enne non ha mai avuto un appuntamento, poiché il paese è  precipitato nella pandemia da coronavirus.

Quando la salute di David ha cominciato a peggiorare in aprile, il suo medico preoccupato lo ha mandato in ospedale dove gli è stato rapidamente diagnosticato un tumore a cellule germinali, una forma molto rara di cancro che può essere causata mentre un bambino si sta sviluppando nel grembo materno.

Determinato a non farsi battere dalla malattia, il coraggioso David si rifiutò di arrendersi mentre si sottoponeva a corsi di chemioterapia, che miravano a ridurre il tumore che premeva contro il suo cuore.

Ma all’inizio di questo mese i medici hanno detto alla sua devota mamma Diane Whinn che non c’era più niente che potessero fare.

E David è morto tra le sue braccia l’8 ottobre.

Oggi, mentre Diane sopporta l’angoscia di perdere il suo ragazzo, è torturata dal pensiero che la vita di David avrebbe potuto essere salvata se avesse visto un dottore prima.

E mentre rende omaggio al suo bambino, l’infermiera ha esortato tutti i giovani uomini a non ritardare il trattamento medico, indipendentemente dalla pandemia.

Diane ha detto:

“È possibile che l’abbia avuto per tutta la vita, ma poiché era così in forma e in salute era un assassino silenzioso. Penso solo che se qualcuno lo avesse esaminato fisicamente avremmo potuto scoprire qualcosa prima.”

David era nato in Scozia ma aveva trascorso gli ultimi 20 anni a Pegswood, vicino a Mopeth, con sua madre e il patrigno, Mark Whinn.

Ha lavorato in cucina alla Morpeth First School, dove il suo entusiasmo e il suo senso dell’umorismo lo hanno reso popolare tra gli alunni.

Lontano dal lavoro, David ha diviso il suo tempo tra le sue due grandi passioni, i due bulldog domestici della famiglia e l’editing di video per il suo canale YouTube Pirate Dog, che ha 250.000 follower.

“È sempre stato un ragazzo tipico”, ha spiegato Diane. “Era appassionato di skateboard, computer e giocava con la Xbox.

“Ha realizzato video di montaggio di DC e Marvel per YouTube. Si è seduto per ore a montare video.

“Qualunque cosa facesse, ci metteva il 110%. Aveva un tale senso dell’umorismo. Al lavoro nascondeva le cose e metteva gli occhi sul campanello della scuola in modo che sembrasse che guardasse te.

Conosceva tutti i bambini per nome . Sapeva a quali piacevano i vassoi blu o rossi e a quali piacevano i fagioli lontani dalla pizza .. “

David ha iniziato a notare un dolore alla spalla quando è tornato a casa dopo aver trascorso il capodanno in Scozia con suo padre.

Aveva anche la tosse, disse sua madre. Ha attribuito il dolore a un braccio di ferro che aveva avuto con suo padre.

Ma con il passare delle settimane, David iniziò a sentirsi più male e alla fine di febbraio Diane esortò suo figlio a vedere un medico.

Incapace di ottenere un appuntamento con il medico di famiglia, David è stato visitato da un infermiere, che gli ha consigliato di prendere paracetamolo e ibuprofene e lo ha indirizzato alla fisioterapia.

Ma tragicamente settimane dopo è iniziato il blocco del coronavirus e David non ha mai ottenuto la sua visita.

“Era la metà di marzo”, ha spiegato Diane. “Stavamo aspettando il suo appuntamento con il fisioterapista e a metà aprile non era successo nulla. Diane iniziò a sospettare che qualcosa non andasse seriamente quando David perse molto peso e rimase senza fiato dopo aver camminato

“Cercava sempre di perdere peso, ma stava accadendo troppo rapidamente”, ha detto. “Poi a Pasqua era andato in negozio e quando è tornato era senza fiato.

“Poi all’improvviso tutto è andato a posto per me. Il mio primo pensiero è stato che potesse essere una polmonite. Covid non era possibile  per me perché era andata avanti per così tanto tempo.”

Preoccupata, Diane, 54 anni, ha insistito perché suo figlio vedesse il suo medico di famiglia il giorno successivo, ed è stato mandato all’ospedale specialistico di pronto soccorso del Northumbria a Cramlington.

In poche ore è stato scoperto che David aveva un tumore al petto, che è stato diagnosticato come un tumore a cellule germinali cancerose.

Quando ha iniziato il trattamento, che secondo i medici aveva un tasso di successo dell’89%, David e la sua famiglia hanno continuato a sperare che avrebbe sconfitto la malattia.

“In tutta questa cosa è stato così positivo”, ha detto Diane. “Ha detto che avrebbe combattuto fino in fondo. Ha detto che sarebbe migliorato e che sarebbe tornato al lavoro”.

Quando il trattamento ha iniziato a farsi sentire,  David  ha detto ai suoi abbonati YouTube perché non aveva caricato molti video di recente.

In un post sul suo canale, ha scritto:

“La mia salute è peggiorata.

Ho avuto un sacco di dolori muscolari al petto e alla schiena che recentemente ho scoperto essere un tumore al petto.

Sono attualmente in ospedale sotto chemioterapia circondato da incredibili operatori sanitari che non posso ringraziare abbastanza e spero di batterlo nei prossimi mesi.

“Grazie a tutti i miei iscritti per aver reso questo canale più grande di quanto avessi mai immaginato. Spero di tornare.”

Il post ha suscitato decine di commenti da parte di sostenitori.

Diane ha detto che David è stato confortato anche dai cani della famiglia, Wreck It Ralph e Mini.

“Era come se i cani fossero le uniche cose che non sapevano che stava male”, ha detto. “Lo hanno coccolato solo perché era David”.

Nonostante abbia combattuto coraggiosamente per mesi, alla fine di settembre i medici hanno detto a David e alla sua famiglia che il trattamento non funzionava. E David è stato aiutato a respirare tramite un apparecchio medico.

“David ha deciso lui stesso di essere intubato”, ha spiegato Diane. “Stava ancora combattendo. Ha visto che se avesse riposato il corpo la chemio avrebbe potuto funzionare meglio.

“C’era ancora speranza, non sarebbe caduto senza combattere.”

Ma la settimana successiva il consulente di David disse a Diane che non c’era più niente che potessero fare per suo figlio e che la sua famiglia avrebbe dovuto dire addio. David è morto tra le braccia di sua madre l’8 ottobre.

Diane dice che si chiederà sempre se le cose sarebbero potute andare diversamente per David, mentre implora tutti i giovani uomini di prendere sul serio la loro salute.

“Se hai qualche preoccupazione i medici preferirebbero vederti e dire che stai bene piuttosto che perderti qualcosa”, ha detto. “I giovani spesso pensano di essere invincibili”.

Gli amici e la famiglia di David hanno creato una pagina di raccolta fondi online in sua memoria per raccogliere fondi per la Edward Foundation, un’organizzazione che salva e reinsedia i bulldog.

La Morpeth First School sta anche facendo una raccolta di cibo   a suo nome.