Gran Bretagna, politico Carl Sargeant suicida in casa. Era coinvolto in uno scandalo molestie

di redazione Blitz
Pubblicato il 7 novembre 2017 18:07 | Ultimo aggiornamento: 7 novembre 2017 18:07
Carl-Sargeant-suicida

Nella foto, Carl Sargeant

LONDRA – Il politico laburista dell’Assemblea gallese Carl Sargeant, 49 anni, è stato trovato morto nella sua casa Connah’s Quay, North Wales. Secondo quanto riferiscono i media britannici si sarebbe suicidato.

Sergeant era stato coinvolto recentemente in uno scandalo di molestie sessuali nei confronti di alcune donne. Solo quattro giorni fa si era dimesso dal suo incarico di ministro nel governo locale del Galles ed era stato sospeso dal suo partito in seguito alle accuse emerse contro di lui.

In un primo momento il politico aveva detto di volere una inchiesta indipendente che gli permettesse di difendersi e affermare la sua innocenza.

Il leader nazionale del Labour, Jeremy Corbyn, si è detto scioccato per la morte di Sargeant. “E’ una notizia terribile e scioccante, ha detto Corbyn. I miei pensieri e le mie condoglianze vanno alla famiglia di Carl, ai suoi amici e colleghi”.

Il suo vice, Tom Watson, ha aggiunto: “Ho fatto campagna elettorale con Carl per anni. Era una voce autorevole per i lavoratori e il Galles. Ha messo la comunità al centro delle sue politiche ed era rispettato per questo. Il mio affetto e le mie preghiere sono con la famiglia di Carl oggi. Non ci sono parole per questa tragedia”.