Principe Filippo non era ubriaco quando ha fatto l’incidente: “Accecato dal sole”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 gennaio 2019 13:00 | Ultimo aggiornamento: 18 gennaio 2019 13:00
Principe Filippo non era ubriaco quando ha fatto l'incidente: "Accecato dal sole"

Principe Filippo non era ubriaco quando ha fatto l’incidente: “Accecato dal sole” (Foto Ansa)

LONDRA – E’ stato sottoposto ad alcol-test il principe Filippo, consorte della regina Elisabetta II, 97 anni, dopo l’incidente che l’ha coinvolto giovedì 17 gennaio vicino alla tenuta reale di campagna di Sandringham. Ma non aveva bevuto.

 La polizia di Norfolk lo ha sottoposto all’etilometro dopo che la sua auto si era scontrata con un’altra vettura ad un incrocio. “E’ compito delle forze dell’ordine eseguire l’alcol test ai conducenti coinvolti in incidenti. Possiamo confermare che entrambe le persone al volante sono state sottoposte all’esame e in entrambi i casi ha fornito esito negativo”, ha dichiarato la polizia, citata dall’Independent.

Il duca di Edimburgo, nonostante l’impatto violento, è stato estratto sotto shock ma illeso dai rottami della sua Land Rover che nello scontro si è capovolta. Le due donne a bordo della Kia contro la quale è finita l’auto del principe sono state trasportate in ospedale per tagli e ferite a un braccio e sono già state dimesse.

Il duca di Edimburgo si è giustificato dicendo di essere stato “accecato dal sole”. Filippo si trovava alla guida della sua Land Rover quando a un incrocio l’auto si è scontrata violentemente con un’altra proveniente da destra. 

Nonostante l’età, il principe consorte è stato ripreso più volte, anche in anni recenti, al volante mentre scarrozzava ad esempio, assieme alla regina, l’allora presidente americano Barack Obama e sua moglie Michelle, in visita nel Regno Unito.