Il principe Harry: “Io e Meghan non avevamo altra scelta dopo anni di battaglie”

di Caterina Galloni
Pubblicato il 22 Gennaio 2020 7:04 | Ultimo aggiornamento: 21 Gennaio 2020 18:24
Il principe Harry, Ansa

Il principe Harry (foto Ansa)

ROMA – Il principe Harry ha parlato per la prima volta sulla Megxit, l’ha fatto a Chelsea, per la Sentebale, l’ente benefico che sostiene i giovani affetti da HIV e AIDS, fondato nel 2006 con il principe Seeiso del Lesoto.

Harry, visibilmente emozionato, ha espresso la sua “grande tristezza” nel lasciare la famiglia reale ma lui e Meghan non avevano “altra scelta” se non quella di lasciare i ruoli di royal senior.

Il 35enne ha affermato che aveva sperato di continuare a servire la regina, il Commonwealth e le sue associazioni militari, senza alcun finanziamento pubblico. “Il Regno Unito è la mia casa e un posto che amo, e questo che non cambierà mai. Entrambi abbiamo fatto tutto il possibile per onorare la corona e svolgere i nostri ruoli per questo Paese con orgoglio. Dopo esserci sposati, Meghan e io eravamo eccitati, fiduciosi ed eravamo qui per servire”, aggiungendo:

“Per tutte queste ragioni provo grande tristezza per essere arrivati a questo punto. La decisione che ho preso per me e mia moglie di fare un passo indietro non è stata presa alla leggera. Ci sono stati molti mesi di discussioni, molti anni di battaglie. So che non avevo sempre ragione, ma al punto in cui eravamo, non c’era davvero altra opzione”. Il duca ha poi reso un tributo alla nonna chiamandola “comandante in capo”, sostenendo che è “incredibilmente grato” a Sua Maestà e al resto della famiglia per aver sostenuto lui e Meghan.

Una decisione che ha deluso profondamente la regina che nei giorni scorsi aveva preso in considerazione l’ipotesi di togliere alla coppia tutti i titoli, anche di duca e duchessa di Sussex, ma temeva di apparire “meschina”. La monarca e il principe Carlo hanno in seguito ritenuto che mantenere i titoli ma impegnandosi a non utilizzarli in pubblico e soprattutto per uso commerciale, fosse un cambiamento sufficiente. Quel che è certo, è che nella sua dichiarazione Elisabetta II ha sottolineato il suo affetto per Meghan e chiarito che l’amore per la coppia e Archie è incondizionato. Sembra, dunque, che non siano completamente tagliati fuori ma la monarca abbia lasciato uno spiraglio aperto per un eventuale, futuro ritorno. Il principe Carlo, nel frattempo, continuerà a finanziare la coppia attraverso il ducato di Cornovaglia, anche se non è chiaro a quanto ammonterà la somma.

Fonte: Daily Mail, Mirror.