La principessa Margaret, il conte Snowdon e il toy boy: lo scandalo diventa una serie Netflix

di redazione Blitz
Pubblicato il 17 ottobre 2018 6:20 | Ultimo aggiornamento: 16 ottobre 2018 18:52
La principessa Margaret, il conte Snowdon e il toy boy: la storia diventa una serie Netflix

La principessa Margaret, il conte Snowdon e il toy boy: la storia diventa una serie Netflix (Foto Ansa)

LONDRA – La vivace principessa Margaret, sorella della regina Elisabetta II, fu una frizzante protagonista della vita mondana londinese: è stata al centro di una serie di scandali matrimoniali, soprattutto quando l’unione con Antony Armstrong-Jones, conte di Snowdon, iniziò ad entrare in crisi. 

Ed è negli anni ’70 che intrecciò un amore proibito con un toy boy, Roddy Llewellyn: lei aveva 43 anni, lui 25. Di questa relazione si parla nella nuova stagione della serie di successo targata Netflix “The Crown”, in onda nel 2019, scrive il Daily Mail. 

Vanessa Kirby che ha vestito i panni di Margaret, cede il posto a Helena Bonham Carter, e Harry Treadaway è il giovane Llewellyn.

Nel 1976, le foto della coppia in costume da bagno a Mustique, nelle Grenadine, fecero il giro del mondo: nella serie tv si vedono i due mentre si baciano e Treadaway che massaggia le spalle di Helena Bonham Carter. A poche settimane dalla pubblicazione delle foto, Margaret e Snowdon annunciarono la loro separazione. Divorziarono nel 1978.

Sembra che sia Margaret, morta nel 2002 all’età di 71 anni, che Snowdon, deceduto l’anno scorso a 86 anni, nel corso del matrimonio, durato 18 anni, abbiano avuto numerose relazioni extraconiugali. Llewellyn, 71 anni, figlio di Harry, cavallerizzo medaglia d’oro olimpica, ora è baronetto, è sposato e con tre figli adulti.