Psicosi attentati Parigi: seconda auto, auto forza casello..

di Mario Tafuri
Pubblicato il 14 Novembre 2015 17:39 | Ultimo aggiornamento: 14 Novembre 2015 17:39
Psicosi attentati Parigi: seconda auto, auto forza casello..

Parigi, dopo gli attentati, presidiata dalla polizia in assetto di guerra

PARIGI – La psicosi comincia a dilagare in Francia, diffondendo notizie allarmanti, come quella di una automobile con quattro persone armate a bordo che avrebbe forzato un blocco a un casello a Yvelines, vicino a Parigi. Probabilmente a dare in un primo momento credibilità a questa notizia è stato un tweet di Willy Le Devin, reporter dall centrale di Polizia di Parigi per Liberation, che parlava di una seconda auto di terroristi in giro per Parigi.

Secondo il sito del Parisien, notizia delle 13,08, un’auto, che viaggiava in direzione Parigi, avrebbe forzato un casello a Yveline. A bordo dell’auto, una  Citroën Berlingo, si trovavano quattro persone “armate fino ai denti”.

La notizia però è stata smentita in tempo reale dalla Gendarmeria:

“Nessun casello è stato forzato. La notizia è sbagliata”.

Quel che c’è di vero è che l’auto era stata segnalata per una verifica, “come succede spesso”.