Fa il bagno in uno stagno e inizia a stare male. Dopo tre giorni le esce un ragno da un orecchio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Agosto 2020 15:40 | Ultimo aggiornamento: 28 Agosto 2020 15:40
Ragno in un orecchio dopo il bagno in uno stagno

Fa il bagno in uno stagno e inizia a stare male. Dopo tre giorni le esce un ragno da un orecchio

Una giornalista inglese è stata colta da un improvviso malessere. La guarigione è arrivata quando un ragno è uscito fuori dal suo orecchio. 

Una giornalista, Ros Wynne-Jones, ha raccontato di aver avuto un ragno in un orecchio per tre giorni.

Tutto è incominciato dopo che la donna si era fatta un bagno in uno stagno nel Devon, nel Regno Unito, con la sua famiglia.

Sentiva come uno “strano rumore” in un orecchio, oltre che dolore e nausea. Tre giorni dopo un ragno è uscito dall’orecchio.

La giornalista, che ha reso pubblica la sua storia attraverso i social, spiega di aver capito che c’era qualcosa che non andava dopo una gita in montagna.

La pressione le aveva provocato parecchio dolore, con strani rumori nell’orecchio e una nausea insopportabile. Poi, la sensazione di qualcosa che usciva dall’orecchio.

La donna pensava ad un tappo di cerume e invece dall’orecchio malandato è uscito un ragno.

“La nausea è immediatamente cessata e mi sono sentita subito meglio, anche se un po’ traumatizzata”.

Poco dopo, il ritorno dei sintomi, e la paura che il ragno avesse danneggiato qualcosa all’interno dell’orecchio. 

La giornalista si è precipitata in ospedale dove, dopo una serie di controlli, se l’è cavata solo con un’infezione del condotto uditivo e labirintite.

Tornando al bagno incriminato nello stagno, la donna ha spiegato: “Non sembrava un’attività molto pericolosa: ho nuotato in Ruanda, sono sopravvissuta alle guerre del Sudan e del Kosovo, mi sono accampato nella savana australiana e ho lavorato e viaggiato in tutta l’Africa e il Sud America”. (fonte DEVON LIVE)