Regno Unito, ruba sette colazioni: licenziato poliziotto

di Caterina Galloni
Pubblicato il 24 Maggio 2020 7:53 | Ultimo aggiornamento: 23 Maggio 2020 0:00
Polizia, Ansa

Regno Unito, ruba sette colazioni: licenziato poliziotto (foto Ansa)

ROMA – Nel Regno Unito, Jamie Larman, da poco entrato a far parte del corpo di polizia, è stato licenziato per aver rubato sette colazioni all’inglese. Larman ha compiuto il gesto nonostante sapesse che avrebbe dovuto pagarne le conseguenze.

E’ quanto emerso nel corso di un’udienza per cattiva condotta.

I tirocinanti solitamente risiedono in case a più di 32 km di distanza dal centro di formazione di Sulhamstead, Berks, ma possono rimanere sul posto e mangiare gratis.

Larman invece abita più vicino al centro. E’ stato scoperto da un altro agente che l’aveva sentito dire:

“Non ho diritto al pasto ma vivo solo”.

In seguito ha affermato di aver rubato il cibo per “costruire un rapporto” con i colleghi.

A Larman è stato proibito candidarsi per un lavoro in qualsiasi forza di polizia presente in Gran Bretagna.

L’anno scorso, sorpreso a sgraffignare cibo prima di una giornata di addestramento, era stato avvertito. Uno dei parenti dell’ex poliziotto ha commentato la vicenda:”Non si è mai cacciato nei guai. Ora sta andando avanti, cerca un altro lavoro”. (Fonte: The Sun).