Repubblica Ceca/ Nove morti a seguito di inondazioni. Interi villagi isolati. Feriti anche a Bucarest

Pubblicato il 25 giugno 2009 16:27 | Ultimo aggiornamento: 25 giugno 2009 16:27

Ci sarebbero nove morti e numerosi dispersi in Repubblica Ceca a seguito delle piogge torrenziali che hanno provocato inondazioni in tutta l’Europa Centrale. Il primo ministro ceco, Jan Fisher, ha precisato che cinque delle nove vittime sarebbero morte annegate mentre gli altri quattro per motivi di salute.

Molti sono i villaggi isolati a seguito dell’inondazione in Repubblica Ceca. Una delle più importanti da un secolo a questa parte. Intanto è stato decretato lo stato di allerta nella regione e le autorità hanno cominciato a procedere con le evacuazioni. Molte linee ferroviarie sono state chiuse, stando a quanto si apprende dal porta voce delle Ferrovie CD.

Per far fronte alla situazione Jan Fisher ha convocato a Praga una riunione straordinaria del Consiglio di sicurezza di Stato e ha dichiarato che saranno messi a disposizione mille soldati per dar man forte nelle zone più colpite.

Anche in Romania, colpita da forti inondazioni, ci sarebbero quattro feriti a seguito di un temporale che ha colpito la città di Bucarest.