Richard Mason, dopo 20 anni scopre che i 3 figli che ha cresciuto non sono suoi: “Non voglio più vederli”

di Gianluca Pace
Pubblicato il 8 Gennaio 2019 9:52 | Ultimo aggiornamento: 8 Gennaio 2019 10:29
Richard Mason, dopo 20 anni scopre che i 3 figli che cresciuto non sono suoi: "Non voglio più vederli"

Richard Mason, dopo 20 anni scopre che i 3 figli che cresciuto non sono suoi: “Non voglio più vederli”

LONDRA – A 55 anni scopre di non essere il padre biologico dei tre figli avuti, o meglio, cresciuti con l’ex moglie. Richard Mason, milionario imprenditore inglese, ha scoperto tutto quando i medici gli hanno diagnosticato una fibrosi cistica. Fibrosi cistica che lo aveva reso sterile dalla nascita. Tirate le dovute somme il povero Richard ha poi fatto vuotare il sacco all’ex moglie (da cui era separato dal 2008) che alla fine ha dovuto ammettere di aver avuto i tre ragazzi, oggi di 23 e 19 anni, da una relazione extra coniugale.

Dopo la scoperta Mason ha deciso di allontanarsi dai tre ragazzi: “Seguo su Facebook cosa fanno e mi si spezza il cuore perché ho visto che il più grande si è laureato, ma non sono stato invitato. Non sono loro padre: non sono neppure un amico di famiglia. Sono solo un tizio che era lì mentre crescevano. Il futuro è deprimente: aspettavo le gioie di lauree, matrimoni, nipoti, le speranze e le paure nell’aiutarli e guidarli lungo il cammino. Tutto ciò mi è stato rubato nel modo più brutale possibile”.

“In un istante – racconta l’imprenditore – ho scoperto di non avere in realtà figli. È come un lutto, ma in qualche modo è anche peggio, perché va al cuore di chi pensi di essere. Quando qualcuno ti chiede del tuo passato gli dici che sei il padre di tre ragazzi: è il modo in cui definisci te stesso. Cominci a mettere in questione tutto ciò che pensavi di sapere quando un simile, fondamentale pilastro della tua vita viene improvvisamente rimosso. Non sapevo più chi ero. Non sai cosa è reale e cosa no: è come se vivessi nel film Matrix”.

L’ex moglie, citata in giudizio per frode, ha patteggiato e pagato 250mila sterline (Mason aveva chiesto 4 milioni), e ha anche ottenuto di mantenere segreta l’identità dell’amante. La notizia ha scatenato il dibattito sui giornali inglesi: cos’è che rende padri? Generare un figlio o educarli? 

“La verità – scrive Sarah Vine del Daily Mail – è che i tre ragazzi già sanno chi è il loro vero padre: è l’uomo che li ha visti nascere, che li ha cresciuti, li ha formati, li ha aiutati con i compiti, era lì ai compleanni, alle vacanze, ai Natali. Tutte le cose normali che fanno i padri”.