La ex si rifiuta di fare un threesome, lui la uccide a coltellate con l’amante

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 gennaio 2019 14:33 | Ultimo aggiornamento: 18 gennaio 2019 14:33
La ex si rifiuta di fare un threesome, lui la uccide a coltellate con l'amante

La ex si rifiuta di fare un threesome, lui la uccide a coltellate con l’amante (foto Instagram)

LONDRA – Un uomo inglese di 30 anni Ian Kettlewell, e la sua amante di 48 anni, Julie Wass, sono a processo con l’accusa di aver ucciso con trenta coltellate Kelly Franklin, 29 anni, madre dei tre figli di Ian Kettlewell e sua ex compagna.

Secondo l’ipotesi accusatoria, la giovane mamma sarebbe stata assassinata per essersi rifiutata di fare sesso a tre con i due imputati. L’omicidio è stato commesso la scorsa estate a Hartlepool, città portuale del Regno Unito affacciata sul Mare del Nord. 

In tribunale, davanti ai giudici del Teesside Magistrates’ Court, Kettlewell è stato descritto dall’accusa come un uomo ossessionato dal sesso, che avrebbe ucciso la sua ex compagna, madre dei suoi tre figli e donna alla quale era legato da decenni, dopo il suo rifiuto ad una proposta di sesso a tre. 

Kettlewell e Franklin, infatti, avevano iniziato a frequentarsi da adolescenti, per poi lasciarsi una volta cresciuti. Lui aveva iniziato una relazione con Julie Wass, ma aveva continuato a perseguitare con messaggi di minacce su Facebook la ex, da cui nel frattempo aveva avuto tre figli di età che va dai due ai dieci anni. Proprio i tre piccoli erano stati allontanati dal padre dai servizi sociali in seguito alle pressioni dell’uomo. Secondo l’accusa Kettlewell non accettava di vedere la sua ex insieme ad altri uomini. Anche per questo l’avrebbe uccisa.