Roman Abramovich, il magnate dovrà pagare 1 milione di euro come tassa per il castello a Cap d’Antibes

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 ottobre 2018 7:20 | Ultimo aggiornamento: 11 ottobre 2018 18:23
roman abramovich castello

Roman Abramovich, il magnate dovrà pagare 1 milione di euro come tassa per il castello a Cap d’Antibes

LONDRA – Roman Abramovich ha perso la battaglia con il fisco francese per una tassa da un milione di euro sul castello de la Croé di Cap d’Antibes, del valore di circa 99 milioni di euro. Il proprietario del Chelsea è la 140° persona più ricca del mondo, con un patrimonio stimato circa 10 miliardi di euro ma ha passato anni a combattere contro il fisco per una tassa di poco più di un milione di euro, scrive il Daily Mail. 

Abramovich, 51 anni, ha acquistato il castello sulla “baia dei miliardari” nel 2001 e speso circa 34 milioni di euro per riportarlo allo splendore originale.

Ma le autorità francesi sostenevano di aver sottostimato la proprietà situata a Cap d’Antibes, tra Cannes e Nizza, e che Abramovich avrebbe dovuto pagare una “tassa sul patrimonio” più elevata, stimando che il castello valesse circa 41.000 euro al mq, riferisce il Telegraph.

Abramovich aveva sostenuto che la proprietà di 18,5 acri con una superficie abitabile di circa 2400 mq, ne valeva la metà.

La proprietà, costruita nel 1827 dall’aristocratico inglese sir William Pomeroy Burton, nel 1938 è stata affittata da Edoardo VII, due anni dopo aver abdicato per sposare la divorziata Wallis Simpson.

Altri due precedenti proprietari della sontuosa dimora sono stati i due armatori greci Aristotele Onassis e Stavros Niarchos.