La Royal Mail celebra “l’influenza” degli antichi Romani in Gran Bretagna con una serie di francobolli

di Caterina Galloni
Pubblicato il 11 Giugno 2020 7:15 | Ultimo aggiornamento: 10 Giugno 2020 20:28
La Royal Mail celebra "l'influenza" degli antichi Romani in Gran Bretagna con una serie di francobolli

La Royal Mail celebra “l’influenza” degli antichi Romani in Gran Bretagna con una serie di francobolli

ROMA – Gli antichi Romani hanno influenzato non poco la cultura britannica e la dimostrazione, tra le tante, è nell’ultima serie di otto francobolli commemorativi della Royal Mail.

Otto francobolli in cui la Royal Mail celebra la presenza degli antichi Romani in Gran Bretagna, attraverso monumenti famosi come il Vallo di Adriano e il Faro di Dover.

Nella serie è inoltre presente il mosaico di Bignor, l’anfiteatro di Caerleon, l’Elmo di Ribchester, la “lastra di distanza” di Bridgeness, un dio della guerra nel Cambridgeshire e la testa di Gorgone a Bath.

Richard Hobbs, curatore di Roman Britain e del British Museum, spera che i siti e gli oggetti “diano un assaggio della vita nella Britannia romana” e incoraggino le persone ad esplorare il periodo.

Da più di 50 anni, l’iniziativa Special Stamp di Royal Mail commemora gli anniversari e celebra eventi rilevanti per il patrimonio e la vita del Regno Unito.

Attualmente nel Regno Unito ci sono circa 2,5 milioni tra collezionisti di francobolli e chi li offre in dono, e altri milioni di persone in tutto il mondo. (Fonte: Daily Mail)