Russia, scienziato: caldo ha ucciso migliaia di moscoviti

Pubblicato il 18 agosto 2010 1:12 | Ultimo aggiornamento: 18 agosto 2010 1:21

A causa delle ondate di caldo, nella sola Mosca a luglio sarebbero morte migliaia di persone. Lo sostiene un ricercatore dell’Accademia delle scienze russa, il demografo ed esperto di questioni ecologiche, Boris Revich, basandosi su dati ufficiali.

L’esperto ha notato che il mese scorso sono morti 5.840 moscoviti in piu’ rispetto al luglio 2009 e ha desunto che la stragrande maggioranza di questi decessi sono collegati alle ondate di calore che hanno colpito la Russia e anche Mosca, metropoli da dieci milioni di abitanti.