Russia: James Cameron a 1500 sott’acqua sul batiscafo Mir-1

Pubblicato il 16 agosto 2010 8:53 | Ultimo aggiornamento: 16 agosto 2010 8:54

James Cameron

Il regista americano James Cameron è sceso  sott’acqua col batiscafo ”Mir-1”, sul lago siberiano Baikal, per un’escursione offertagli dalle autorità russe. Lo riferiscono le agenzie Itar-Tass e Interfax, affermando che la capsula sottomarina dovrebbe raggiungere una profondità di circa 1.500 metri, pari ai fondali del grande lago dolce.

Il regista di ”Avatar” e anche di ”Titanic”, che per quest’ultimo film aveva appunto utilizzato le navicelle Mir, dovrebbe restare sott’acqua per quattro-cinque ore. E’ stato invitato da un amico, il noto oceanologo russo Anatoli Sagalevic, che sta lavorando da mesi nel Baikal proprio per studiare i fondali.

Cameron, 56 anni compiuti a Ferragosto, aveva già fatto immersioni con i Mir durante le riprese del film ”Titanic”.