San Pietroburgo, in cella dopo il “gay pride”: le foto finiscono su Facebook

Pubblicato il 28 Giugno 2011 12:41 | Ultimo aggiornamento: 28 Giugno 2011 17:32

SAN PIETROBURGO (RUSSIA) – Un gruppo di gay finisce in cella, a San Pietroburgo, per un “pride” non autorizzato. Uno di loro riesce evidentemente  a nascondere un telefono cellulare con cui scatta alcune immagini direttamente dall’interno della cella.

Le foto sono finite su Facebook ed hanno fatto il giro del mondo: