Sarkozy cinefilo per amore di Carlà, il suo film preferito ‘Broken Lullaby’ di Ernst Lubitsch

Pubblicato il 6 Ottobre 2010 16:51 | Ultimo aggiornamento: 6 Ottobre 2010 20:17

Carla Bruni e Nicolas Sarkozy

Grazie alla moglie Carla Bruni, il presidente francese Nicolas Sarkozy si è trasformato in un vero e proprio cinefilo: 200 film visti nell’ultimo anno e qualche titolo che solo pochi specialisti conoscono.

Per esempio, scrive il settimanale L’Express, quello indicato sulla sua pagina Facebook come uno dei suoi preferiti: ‘Broken Lullaby’ del regista tedesco Ernst Lubitsch. Tant’èche il capo dello stato lo avrebbe citato durante un ricevimento all’Eliseo, lo scorso 6 settembre, davanti ad alcuni esponenti della settima arte.

Nel messaggio registrato sul social network, Sarkozy esprime la sua ammirazione per Lubitsch e ”soprattutto” per questo film realizzato nel 1932 e che fu un fallimento quando uscì nei cinema. ‘Broken Lullaby’ e’ ambientato nel 1919 e parla di un soldato francese che non riesce a riprendersi dopo aver ucciso al fronte durante la Grande Guerra un soldato tedesco.

Non avendo trovato conforto nella religione decide quindi di andare a casa dei genitori del soldato defunto. ”E’ sicuramente Carla che gli ha fatto scoprire questo film – scrive il settimanale L’Express – così come molti altri classici del cinema”. Lo stesso presidente, nel libro-biografia dei giornalisti Michael Darmon e Yves Derai, ‘Carla e gli ambiziosi’, aveva spiegato di aver guardato con la premiere dame ”200 film nell’ultimo anno”.

I più recenti erano di Hitchcock, Almodovar e Pasolini. Sempre secondo L’Express lo scorso 11 settembre, durante il faccia a faccia televisivo sulla riforma delle pensioni tra il premier Francois Fillon e la socialista Segolene Royal, Sarkozy avrebbe trascorso la sua serata davanti al film di Charles Laughton ‘La tragedia del Bounty’. Tra i suoi film preferiti, secondo il profilo di Facebook, ci sono anche ‘Luci della ribalta’ di Charlie Chaplin e ‘Home’ di Yann Arthus-Bertrand.