Saul Fletcher si è ammazzato dopo aver ucciso la compagna, il noto fotografo era molto amico di Brad Pitt

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Luglio 2020 10:56 | Ultimo aggiornamento: 28 Luglio 2020 10:56
Saul Fletcher si è ammazzato

Saul Fletcher si è ammazzato dopo aver ucciso la compagna, il noto fotografo era molto amico di Brad Pitt

Saul Fletcher è stato trovato morto a Berlino. Prima di togliersi la vita, avrebbe chiamato la figlia e confessato l’omicidio della madre.

Secondo la polizia tedesca, Saul Fletcher, noto fotografo inglese di 52 anni, è stato protagonista di un omicidio-suicidio. Lo scorso 22 luglio, Fletcher ha chiamato la figlia per confessare di aver ucciso sua madre.

“Ho fatto qualcosa di brutto. E ora farò qualcosa di male a me stesso”, sono le parole, secondo la Bild, che l’artista avrebbe riferito alla figlia. L’artista avrebbe poi preso la sua Porsche e, poche ore dopo, il suo cadavere è stato trovato nel giardino di una casa di sua proprietà vicino al lago Rochowsee.

Saul Fletcher, come racconta il Corriere della Sera, era nato nel 1967 a Barton-upon-Humber, nel nordest dell’Inghilterra. Aveva iniziato immortalando le banchine del North Lincolnshire, a sudest di Leeds, dove lavorò per sei anni spalando carbone.

Nel 2018, in una intervista pubblicata sul Financial Times, Fletcher disse: “Ho usato tutto ciò che avevo a portata di mano, cercando di creare qualcosa, cercando di trarre qualcosa di buono da qualcosa di brutto”.

Fletcher era noto per le sue fotografie cupe, spesso raffiguranti uomini e donne con sguardi vuoti, e per le nature morte. Grande amico di Brad Pitt, era stato avvistato in compagnia dell’attore Premio Oscar lo scorso anno al Festival di Venezia. (fonte CORRIERE DELLA SERA)