Sciopero della frusta: fantini insorgono al divieto di colpire i cavalli

Pubblicato il 17 ottobre 2011 13:09 | Ultimo aggiornamento: 17 ottobre 2011 13:09

LONDRA – Il nuovo regolamento emanato dalla British Horseracing Board prevede il divieto di colpire i cavalli. Non più di 5 scudisciate potranno essere date al proprio destriero durante gli ultimi 200 metri della competizione. La pena comprende squalifiche e pesanti sanzioni. I fantini inglesi non sono contrari al regolamento, ma minacciano lo “sciopero della frusta” contro i provvedimenti e le penalità ritenute “troppo severe”.

Si parlava di sciopero da tempo, ma la minaccia dei fantini inglesi è giunta dopo che il collega irlandese Richard Hughes è stato sospeso per alcuni giorni, perché ha superato il limite previsto di frustate. Lo sciopero era stato annunciato per il 15 e 16 ottobre in occasione del prestigioso Ascot British Champions Day. La British Horseracing Board ha evitato che i fantini inglesi annullassero la competizioni convocandoli lunedì 17 ottobre e rendendosi disponibile a trattare per un accordo.