Scozia, il mistero delle sfere di pietra risalenti a 5.000 anni fa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 giugno 2018 6:05 | Ultimo aggiornamento: 20 giugno 2018 19:11
Scozia, il mistero delle sfere di pietra risalenti a 5.000 anni fa

Scozia, il mistero delle sfere di pietra risalenti a 5.000 anni fa

ROMA – Per oltre 200 anni, archeologi di tutto il mondo hanno cercato di capire il mistero di strane sfere intagliate nell’Età della pietra, risalenti a 5000 anni fa e scoperte soprattutto nel nord-est della Scozia, ma presenti anche nelle isole Orkney, in Inghilterra, in Irlanda e in Norvegia.

Le sfere di pietra sono uno degli esempi più noti dell’arte neolitica, un curatore del National Museums Scotland di Edimburgo, Hugo Anderson-Whymark, ha creato modelli 3D delle sfere che mostrano nuovi dettagli.
Il National Museum of Scotland ha la più grande collezione al mondo di sfere di pietra, circa 140 originali dai siti neolitici in Scozia e le isole Orkney.
Gli archeologi [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] ancora oggi non sanno da dove arrivino le sfere e perché siano state realizzate ma hanno sviluppato alcune teorie, scrive il Daily Mail. 

Potrebbero essere state utilizzate come strumenti per distruggere le armi o come pesi per i commercianti o, ancora, come rulli per trasportare pietre più grandi.
Il Museo ha pubblicato online i 60 modelli 3D delle sfere di pietra, così che chiunque possa vederle, realizzati con la fotogrammetria, una metodologia che permette di elaborare un modello tridimensionale partendo da fotografie digitali.
I modelli hanno rivelato nuove informazioni su alcune delle sfere, inclusi dei segni mai visti in precedenza ma il mistero è ancora lontano dall’essere risolto.
“In futuro potremmo essere in grado di conoscere qualcosa in più sulla storia delle sfere ma rimarranno sempre un po’ misteriose”, ha commentato Anderson-Whymark.