Se il Comune è moroso con i cittadini, paga lo Stato. Sentenza a Strasburgo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 settembre 2013 11:32 | Ultimo aggiornamento: 24 settembre 2013 11:32
Lo Stato deve rifondare ai cittadini i debiti dei Comuni. Lo impone l'Europa

Lo Stato deve rifondare ai cittadini i debiti dei Comuni. Lo impone l’Europa

STRASBURGO – Lo Stato deve rifondare ai cittadini i debiti dei Comuni. Lo impone l’Europa. Alla fine, dopo una vita, due cittadini di Benevento hanno trovato un giudice in Europa e ciò che gli spettava: i soldi, con gli interessi, che il Comune gli doveva. Alla Corte europea dei diritti umani di Strasburgo la sentenza fa giurisprudenza: lo Stato è tenuto a garantire il pagamento dei debiti contratti dai Comuni che dichiarano il dissesto finanziario.

Una buona notizia. Meno buona è dover prendere atto che la pronuncia a loro favore dei giudici italiani sia rimasta per tanti anni lettera morta. I due abitanti di Benevento, nonostante una sentenza pronunciata in loro favore nel 2003, non sono mai riusciti a recuperare quanto dovutogli dal Comune in dissesto finanziario. Lo Stato italiano è ora tenuto a versargli 80 mila euro per danni morali e pecuniari.