Tritare pulcini maschi. Lavoro da 55mila euro che nessuno vuol fare

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Marzo 2015 18:15 | Ultimo aggiornamento: 3 Marzo 2015 19:13
Selezionare i pulcini. Lavoro da 55mila euro che nessuno vuol fare

Selezionare i pulcini. Lavoro da 55mila euro che nessuno vuol fare

LONDRA – In Gran Bretagna c’è un lavoro con paga da55mila euro l’anno che nessuno vuol fare. Nonostante la crisi. E’ quello del selezionatore e tritatore di pulcini maschi. Lavoro meno semplice di quanto possa sembrare a prima vista. E spietato quanto sembra a prima vista. Funziona così: l’esperto deve essere in grado di individuare il sesso di ogni singolo pulcino nel giro di pochi secondi. Racconta il Daily Mail che ogni esperto deve selezionare 3-5 pulcini al secondo, circa 800 l’ora. Per un turno massacrante da 12 ore.

C’è anche di peggio: il lavoro oltre che ripetitivo e sfiancante è anche disumano. I pulicini femmina vengono infatti salvati. I maschi invece vengono gettati in un contenitore dove vengono tritati ancora vivi o uccisi col gas. Pratiche, queste ultime, che hanno causato più di una protesta da parte delle associazioni animaliste.

Così, nel 2013 il British Poultry Council (associazione degli allevatori di pollame) non è riuscito ad assumere neppure un nuovo “separatore di pulcini”. Per i responsabili non è questione di turni massacranti o eccesso di sensibilità. Semplicemente, spiegano, la gente si vergogna di dire che per lavoro seleziona il sesso dei pulcini.