Seminudo aggredisce una ragazza sul treno e la costringe a praticargli un rapporto orale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 settembre 2018 11:55 | Ultimo aggiornamento: 14 settembre 2018 11:55
seminudo ragazza treno

Seminudo aggredisce una ragazza sul treno e la costringe a praticargli del sesso orale

ROMA – Undici anni e cinque mesi di carcere. Questa la condanna che la Corte di Isleworth, nel Regno Unito, ha stabilito nei confronti di Peter Greenwood, 27 anni, per la violenta aggressione ai danni di una donna sulla trentina (l’identità non è stata rivelata), la sera del 31 maggio, su un treno in viaggio verso la stazione di Dorking, nella contea del Surrey.

La British Transport Police (BTP) ha fornito un resoconto dettagliata della giornata di follia dell’uomo: durante tutto il viaggio, Greenwood avrebbe fatto su e giù per i vagoni fino a fermarsi alla carrozza dove si trovava la vittima. Quando quest’ultima ha alzato lo sguardo, ha visto l’uomo completamente nudo che “si toccava in modo inappropriato”.

Il 27enne ha chiesto alla ragazza di toccarlo e al rifiuto della vittima ha iniziato a gridarle contro, pretendo un rapporto orale. Ad un certo punto Greenwood l’ha afferrata per la bocca e l’ha colpita diverse volte. La vittima terrorizzata è stata così costretta a “soddisfare le sue richieste per alcuni secondi”. Alla stazione di Dorking, la donna è riuscita a liberarsi ed è corsa fuori dal treno. Ma l’uomo ha continuato a picchiarla la donna ha cercato di riportarla sul treno. Solo a quel punto, i membri dello staff sono intervenuti in suo soccorso e hanno chiamato polizia e paramedici. Nel frattempo, l’aggressore si è messo a correre sui binari per cercare di scappare: è stato identificato e arrestato poco dopo.

Accusato di attività sessuale senza consenso, furto, danni fisici reali, e aggressione, Greenwood si è dichiarato colpevole di tutte le imputazioni. Oltre alla condanna, è stato inserito nel registro dei predatori sessuali a vita ed è stato spiccato un ordine di prevenzione delle aggressioni sessuali nei suoi confronti. Inoltre, non potrà mai più sedersi accanto o di fronte ad un passeggero di sesso femminile su qualsiasi trasporto pubblico nel Regno Unito.