Cronaca Europa

Senzatetto mangiano piccioni e gabbiani. Ma è reato

Senzatetto mangiano piccioni e gabbiani. Ma è reato

Senzatetto mangiano piccioni e gabbiani. Ma è reato

LONDRA – I senzatetto spesso mangiano quello che trovano ma a Exeter, Regno Unito, la polizia sta indagando sugli homeless che catturano i piccioni per poi nutrirsene. L’indagine è scattata in seguito alla segnalazione di alcuni commercianti: nel centro della città hanno notato due uomini che infilavano 14 piccioni in uno zaino.

I negozianti hanno avvertito la Protezione Animali e, secondo l’ausiliaria del team della polizia del centro della città, Sarah Giles, si tratterebbe di un “gruppo di alcolisti vagabondi” che “se hanno soldi da spendere per l’alcol, ce li hanno anche per comprare il cibo. Di questo gruppo, molti alloggiano nei bed-and-breakfast, monolocali o in piccoli appartamenti. Ma lì non sono ammessi ospiti, dovrebbero bere da soli e quindi vanno per strada. Molti sono alcolisti ma non vanno al pub poiché è un modo diverso di bere. Si forma un gruppo, che poi s’ingrandisce. Qualche volta mangiano i piccioni, altre uccidono i gabbiani. Ma il fenomeno sta peggiorando”, osserva la Giles al Daily Mail.

L’ausiliaria ha aggiunto che di recente lungo il fiume sono stati catturati cigni e oche, per strada una donna del gruppo di bevitori, parecchio ubriaca, ha immobilizzato un gabbiano che è morto per le ferite.
“In Inghilterra e nel Galles, gli uccelli selvatici sono protetti e catturarli o ucciderli, tranne si sia in possesso del licenza, prevede una pena di sei mesi di carcere e/o una multa fino a 5.000 sterline”, ha detto un portavoce della Protezione Animali.

To Top