Serbia. Unico cinema per ciechi in Europa a Belgrado

Pubblicato il 7 Dicembre 2011 20:29 | Ultimo aggiornamento: 7 Dicembre 2011 20:54

BELGRADO – A Belgrado e’ operativo un cinema per ciechi, l’unico in Europa, che riesce a soddisfare gli interessi cinematografici di coloro che non possono godere delle immagini, degli effetti speciali e della magia del grande schermo. A gestire la sala, riferisce il quotidiano Blic, e’ Branislav Matic, cieco anch’egli dalla nascita. Finora, ha detto Matic al giornale, il suo cinema – sorto nel 2004 e situato nel centro storico della capitale serba – e’ stato visitato da oltre 6 mila persone prive di vista, sul totale di 11 mila ciechi esistenti in Serbia.

Ogni mese viene proposto uno dei 40 film che sono stati adattati, alla presenza in media di una ventina di ‘ascoltatori’, piu’ che spettatori. Il film viene infatti opportunamente adattato, con una nuova sceneggiatura e con un cast ‘parallelo’ di protagonisti e personaggi che leggono ogni battuta della pellicola proposta. Tali film adattati per i ciechi, che conservano musica, suoni e rumori, durano in media 40 minuti, per una spesa di alcune migliaia di euro. Tra i film proposti ai ciechi figurano pellicole della storia del cinema quali Casablanca, Andrei Rubliov, mentre sono in preparazione gli adattamenti di alcuni film di Charlie Chaplin.