Shoah: le ferrovie olandesi indennizzeranno i parenti degli ebrei deportati

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 novembre 2018 13:46 | Ultimo aggiornamento: 28 novembre 2018 13:46
Shoah: le ferrovie olandesi indennizzeranno i parenti degli ebrei deportati

Shoah: le ferrovie olandesi indennizzeranno i parenti degli ebrei deportati

ROMA – Le ferrovie olandesi hanno deciso che indennizzeranno, per la prima volta, i parenti degli ebrei deportati nei campi di sterminio nazisti durante la Seconda Guerra mondiale. Lo ha annunciato la stessa compagnia, stando a quanto scrive l’agenzia Belga, precisando che la decisione arriva dopo che il responsabile della compagnia nazionale Nederlandse Spoorwegen (Ns) Roger van Boxtel e l’ex fisioterapista dell’Ajax, Salo Muller, che ha perso entrambi i genitori durante la Guerra, si sono incontrati e ne hanno discusso insieme.

Muller ha esercitato pressioni dal 2017 per ottenere un risarcimento dalla Ns, che ha deportato i suoi genitori in treno da Amsterdam al campo di transito di Westerbork, nel nord-est dei Paesi Bassi. Da Westerbork furono poi trasferiti al campo di sterminio di Auschwitz. Circa 107mila dei 140mila ebrei che abitavano in Olanda non sopravvissero allo sterminio.