Siberia/ Pochi scherzi: rapina banca, prende ostaggi, ucciso dalla polizia

Pubblicato il 15 Marzo 2009 12:25 | Ultimo aggiornamento: 15 Marzo 2009 12:46

In Siberia un rapinatore è stato ucciso dopo aver tentato di svaligiare una banca tenendo anche cinque persone in ostaggio che sono riuscite a fuggire.

L’uomo ha fatto irruzione nella banca a pochi minuti dalla chiusura, ha preso con sè tre uomini e due donne, ed ha fatto le sue richieste: soldi più la liberazione di amico in carcere. Le forze speciali sono intervenute e lo hanno ucciso.

Il fatto è accaduto a Leninsk-Kusnetski, nella Siberia meridionale. Secondo le agenzie russe il rapinatore era armato con pistola ed una bomba a mano.