Sidney Lewis: a soli 12 anni soldato della Prima Guerra mondiale

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 Novembre 2013 19:03 | Ultimo aggiornamento: 10 Novembre 2013 19:03

Sidney Lewis: a soli 12 anni soldato della Prima Guerra mondialeLONDRA – A soli 12 anni ha vissuto gli orrori nelle trincee della Prima guerra mondiale e ha rischiato la propria vita in una unità di mitraglieri. L’incredibile storia del bimbo-soldato britannico Sidney Lewis è riemersa dagli archivi e l’Imperial War Museum di Londra lo ha dichiarato ufficialmente come il più giovane militare dell’esercito di Sua Maestà che ha combattuto nella Grande guerra.

Sidney era riuscito ad arruolarsi nell’agosto del 1915 come volontario, grazie al suo aspetto fisico che lo faceva apparire molto più grande. Nell’estate del 1916 ha partecipato alla terribile battaglia della Somme, in Francia, e ha assistito ad assalti e massacri fra le trincee.

Solo una lettera di sua madre Fanny, spedita agli alti comandi, ha fatto in modo che alla fine dell’agosto 1916 il bimbo-soldato lasciasse il fucile e tornasse a casa. Di recente è stato scoperto che Sidney è stato decorato e che si è riarruolato, questa volta in regola con i requisiti per l’età, dopo la fine della prima guerra.