Slovacchia, armato di coltello entra a scuola: uccide vicepreside e ferisce alcuni bimbi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Giugno 2020 14:35 | Ultimo aggiornamento: 11 Giugno 2020 14:45
Slovacchia, armato di coltello entra a scuola: uccide vicedirettore e ferisce due bambini

Slovacchia, armato di coltello entra a scuola: uccide vicedirettore e ferisce due bambini

BRATISLAVA – Un uomo ha aggredito a coltellate i bambini e il personale della scuola elementare a Vrutky, nella regione di Martin, nel nord ovest della Slovacchia.

Secondo la polizia si tratta di un giovane di 22 anni, ex studente della scuola, che ha aggredito la preside della scuola e il suo vice, morto a causa delle gravi ferite riportate.

Sono rimasti feriti anche alcuni bambini. L’aggressore è stato ucciso dalla polizia.

Il vicepreside dell’istituto scolastico slovacco è morto nel tentativo di difendere gli alunni.

Nell’attacco due bambini e due adulti sono rimasti feriti, e sono stati trasportati nell’ospedale di Martin.

Secondo un testimone, riporta la BBC, l’aggressore era un uomo che forniva i rinfreschi e gli spuntini per il distributore automatico della scuola.

“Nessuno era venuto ad aprirgli, quindi ha abbattuto la porta ed ha cominciato a pugnalare con il coltello”, ha detto una testimone.

“Le mie condoglianze alle famiglia delle vittime dell’attacco e sostegno a tutti i bambini feriti, insegnanti e agenti di polizia. Non capisco e non conosco lo sfondo di questo folle attacco. Ero al telefono con il ministro dell’Interno a informarmi che la situazione sia sotto controllo”, ha scritto sul proprio profilo Facebook la presidente slovacca Zuzana Caputova. (fonte ANSA)