Sophie Lintott, 18 anni, collassa su treno pieno pendolari

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Novembre 2015 9:22 | Ultimo aggiornamento: 5 Novembre 2015 9:23
Sophie Lintott, 18 anni, collassa su treno pieno pendolari

Sophie Lintott (Foto da Facebook)

LONDRA – Una ragazza inglese di 18 anni, Sophie Lintott, è stata colpita da un attacco apoplettico mentre era su un affollato treno di pendolari delle 8 di lunedì mattina in Kent, nel Regno Unito. La giovane si è sentita male ed è collassata davanti agli altri passeggeri che hanno assistito basiti e impotenti al malore. Subito sono stati chiamati i soccorsi e i treni sono rimasti fermi per un po’ lungo la linea, in particolare all’altezza della stazione di Sittingbourne. 

La ragazza è stata ricoverata in ospedale ma è morta il giorno dopo. Ancora non è chiaro che cosa abbia causato la sua morte, se lei soffrisse di patologie particolari o altro.

La famiglia ha parlato di Sophie come di una “ragazza spumeggiante che amava la vita, la famiglia e tutti i amici e compagni di scuola, del corso di danza e del lavoro”. La ragazza, infatti, aveva appena fatto uno stage di 15 mesi al Tarvos Wealth Ltd di Canterbury. 

Il direttore dell’azienda, Simon Ludden, ha parlato di Sophie come di “una ragazza davvero straordinaria per la sua età. Aveva una testa matura ben salda sulle spalle, ma allo stesso tempo era capace di divertire e divertirsi. Era un’impiegata eccellente per noi e ci mancherà terribilmente”.

Anche i passeggeri che hanno assistito alla scena sono rimasti scioccati. Alcuni hanno affidato i propri commenti a Twitter, come riporta il Daily Mail. Una certa Georgia Oliver ha scritto sul social: “RIP #SophieLintott, la tua vita non avrebbe dovuto essere così breve! E’ così tragico! Spero che tu possa riposare in pace”.

La polizia del trasporto pubblico britannico ha aperto un’inchiesta sulla morte della giovane Sophie.