Sophie Losche, attivista 28enne della Spd tedesca uccisa in Spagna mentre faceva autostop

di redazione Blitz
Pubblicato il 23 giugno 2018 0:45 | Ultimo aggiornamento: 23 giugno 2018 0:48
Sophie Losche, attivista 28enne della Spd tedesca uccisa in Spagna mentre faceva autostop

Sophia Loesche

MADRID – Il cadavere di una giovane politica tedesca, Sophie Losche, 28 anni, ex presidente della Gioventù Spd e vicepresidente del partito nella città di Bamberg [ App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui, – Ladyblitz clicca qui – Cronaca Oggi, App su Google Play ] è stato trovato con segni di violenza e in parte bruciato in una stazione di servizio di Asparrena, nei Paesi Baschi spagnoli, a 1.800 chilometri di distanza da dove la giovane era stata vista l’ultima volta.

Un camionista di 41 anni di origine marocchina, Boujemaa L., ricercato dalla polizia tedesca e sospettato di avere ucciso la giovane donna, è stato arrestato dalla Guardia Civil.  A indicare il luogo del ritrovamento è stato proprio il camionista padre di quattro figli: l’uomo le aveva dato un passaggio e con ogni probabilità l’ha uccisa.

In un messaggio di cordoglio alla presidente dell’Spd, Andrea Nahles, il premier spagnolo Pedro Sanchez ha espresso “tristezza” per il “terribile fatto“.

Sophie Losche era scomparsa la settimana scorsa mentre si trovava a Leipzig in Germania. La polizia tedesca aveva emesso un mandato di arresto europeo contro il camionista marocchino. La famiglia della Losche ora chiede che non venga aggitata l’arma del razzismo: “Vorremmo far presente che la nazionalità di un aggressore non ha niente a che fare con le sue azioni. Sophia non vorrebbe in nessun modo che venisse scatenata una caccia alle streghe razzista in suo nome”.