Spagna, a Barcellona “pentolata” contro i trafficanti di droga

Pubblicato il 4 Novembre 2010 21:43 | Ultimo aggiornamento: 5 Novembre 2010 1:07

Singolare prtesta a Barcellona degli abitanti del quartiere popolare del Raval, nella Città Vecchia, che hanno deciso di combattere contro la presenza di trafficanti di droga a suon di pentole.

Secondo La Vanguardia online gli abitanti della calle Sant Climent, nel cuore del Raval, a due passi dalla famosa Rambla, sono scesi in strada con pentole e tegami che hanno usato come tamburi, inscenando una rumorosa protesta contro i trafficanti, che ormai sono frequentatori fissi della strada.

Il collettivo di Sant Climent ha deciso di ripetere la ”la pentolata” ogni mercoledì e venerdì fino a quando i trafficanti lasceranno il quartiere.

Ci sono stati momenti di tensione quando un gruppo di giovani, che secondo gli abitanti sono spacciatori, si è avvicinato ed ha iniziato ad insultare e spintonare i manifestanti, fra i quali c’erano diverse persone anziane.

5 x 1000

Secondo La Vanguardia una autopattuglia della polizia è passata senza intervenire. Le forze dell’ordine, secondo il giornale, non si sono più fatte vedere.

La situazione è tornta calma quando gli abitanti hanno interrotto la protesta e sono tornati a casa. Secondo il giornale altre strade del quartiere potrebbero unirsi alla rivolta antispacciatori nei prossimi giorni.

[gmap]