Non amano la Corrida, ma il 60% degli spagnoli contro il divieto catalano

Pubblicato il 1 agosto 2010 10:40 | Ultimo aggiornamento: 1 agosto 2010 10:55

Una netta maggioranza di spagnoli (60%) dice di non amare la corrida, ma il 57% è comunque contrario alla decisione della Catalogna di proibirla a partire dal 2012.

E’ quanto riferisce un sondaggio del Pais. Il 58% infatti ritiene che il voto del parlamento catalano voglia in realtà colpire la tauromachia ”in quanto ”festa esclusivamente spagnola” e non per proteggere i tori, una possibilità scelta dal 36%. Il sondaggio è stato condotto presso 500 adulti poco dopo la notizia del voto catalano.

Il partito popolare spagnolo, all’opposizione, afferma che il divieto, appoggiato dai parlamentari catalani indipendentisti e nazionalisti , è una decisione politica ”antispagnola” ed una reazione al dibattito in corso sul nuovo statuto di autonomia della Catalogna.